Home»Attività giovanile»Tricolori Ragazzi/e: vincono Andrea Romano e Caterina Don, bravissima Benedetta Moresco.

Tricolori Ragazzi/e: vincono Andrea Romano e Caterina Don, bravissima Benedetta Moresco.

0
Shares
Pinterest

Andrea Romano (Castelgandolfo) e Caterina Don (La Margherita), due tra i giovani più interessanti nel contesto azzurro, hanno vinto i Campionati Nazionali Ragazzi e Ragazze disputati sul percorso Golf Club Padova (par 72). Romano ha superato in finale Pietro Bovari (Ambrosiano) per 4/3 e Caterina Don ha avuto ragione di Benedetta Moresco (Padova) per 2 up.

Nel Campionato maschile/Trofeo Andrea Brotto, i due contendenti hanno espresso un ottimo gioco nella finale disputata su 36 buche. C’è stato equilibrio nelle prime 18, poi Romano ha cambiato marcia e Bovari, 16 anni, è stato costretto a cedere. Da rilevare come i due protagonisti abbiamo pareggiato parecchie buche segnando entrambi un birdie.

Nato nella capitale, dotato di notevoli mezzi tecnici e grande grinta, Andrea Romano, 17 anni nel prossimo giugno, si era fregiato in precedenza dei titoli Baby (2012) e Pulcini (2013-2014) e ha ottenuto numerose vittorie in gare nazionali. In maglia azzurra ha contribuito al successo quest’anno della formazione italiana dilettanti nel Quadrangolare, contro le quotate compagini di Germania, Spagna e Inghilterra, ed è giunto secondo ai Campionati Internazionali di Francia Under 18, piazzamento di grande prestigio.

E’ giunto in finale eliminando nell’ordine Gregorio De Leo (3/2), Pier Francesco De Col (5/4), Julien Paltrinieri (2/1), primo in qualifica, e Jacopo Albertoni (1 up). Bovari ha sconfitto Edoardo Schiavella (2/1), Gianmarco Manfredi (2/1), Pietro Bonamin (4/3) e Massimiliano Campigli (20ª)

Nella qualificazione su 36 buche medal, come detto,  si è imposto Julien Paltrinieri (Verona) con 138 colpi (67 71, -6), uno di vantaggio su Massimiliano Campigli. Al terzo posto con 141 (-3) Alessandro Marchisio e Gregorio Alibrandi, al nono Romano con 145 (73 72, +1) e al 22° Bovari con 150 (75 75, +6)

Nel torneo femminile, Trofeo Roberta Bertotto,  la finale è stata preceduta dalle semifinali in cui Benedetta Moresco ha eliminato Emilie Alba Paltrinieri (Villa Condulmer)  alla 20ª buca, la seconda di playoff, dopo un match avvincente, e Caterina Don ha sconfitto Elena Verticchio (Olgiata) per 3/2 sicuramente spendendo meno energie. Nella finale su 18 buche ci sono state condizioni meteo buone per nove buche, poi si è alzato un forte vento che ha messo a dura prova le due ragazze. In quel frangente Caterina Don è riuscita a prendere due buche di margine. Alla 17ª Benedetta Moresco, sedici anni ad agosto, ha accorciato le distanze e con l’1 down si è rimessa in corsa, ma la vincitrice non le ha concesso spazio fissando il 2 up.

Caterina Don, torinese, sedici anni compiuti, ha avuto un rendimento in crescendo nelle ultime due stagioni. E’ al primo titolo italiano dopo averne sfiorati altri (seconda nel Campionato Pulcine 2015 e nel tricolore medal 2016). In maglia azzurra ha fatto parte del sestetto italiano che lo scorso anno ha conquistato il titolo europeo a squadre Girls.

La Don è arrivata all’atto conclusivo eliminando Margherita Grassetto (6/4), Alice Pischiutta (5/4), Clara Manzalini (2/1) ed Elena Verticchio (3/2). Benedetta Moresco ha sconfitto Lorenza Perini (5/4), Cecilia Durante (2/1), Sharon Rossini (4/3) e Emilie Alba Paltrinieri (20ª). La qualifica è stata appannaggio di Sharon Rossini (Olgiata) con 144 (69 75, par) colpi. seguita nell’ordine sul tabellone da Clara Manzalini (145, +1), da Maria Vittoria Corbi e da Alessia Nobilio (146, +2).Al settimo posto Caterina Don (148 – 73 75, +4) e al 25° Benedetta Moresco (156 – 78 78, +12)

Vincitori Ragazzi Matchplay

CampionatoMatchPlaY FEMMINILE

CampionatoMatchPlay MASCHILE

Qualifica femminile

Qualifica maschile

Previous post

Beginners Tour - Spring Season 2017 a Cà Daffan.

Next post

Campionato Nazionale Senior, Gumirato, Sartori e Bellini, due secondi e un terzo posto prestigiosi.