Home»Eventi»Il Golf Club Asiago compie 50 anni! Una data importante per tutto il golf Veneto.

Il Golf Club Asiago compie 50 anni! Una data importante per tutto il golf Veneto.

0
Shares
Pinterest

Il Golf Club Asiago compie 50 anni! E per festeggiare l’occasione il circolo venerdì 25 agosto ha organizzato una elegante cena nella splendida Club House del circolo a cui hanno partecipato tra gli invitati le autorità locali e regionali, dal Sindaco di Asiago Roberto Rigoni Stern, al Presidente del Consiglio Regionale Veneto Roberto Ciambetti. Il Prof. Franco Chimenti, presidente della Federazione Italiana Golf, ha consegnato nell’emozione generale al presidente del golf Signora Irene Gemmo una targa a ricordo dell’evento sottolineando l’importanza del circolo sia da un punto di vista sportivo sia da quello turistico e imprenditoriale. Presenti alla serata anche il presidente del Comitato Veneto Aldo Preo e il consigliere federale Stefano Mazzi.Franco Chimenti e Irene Gemmo Golf Asiago

VLR_0494 bassa

La grande festa è poi proseguita con animazioni e ricordi anche con cantanti, atleti, politici e nomi dell’economia che hanno trascorso il loro tempo libero sui green altopianesi.

ORO_4057 bassa

La serata era stata preceduta nell’arco dell’anno da una serie di eventi per ricordare la storia dell’attività nell’Asiaghese, ripercorrendone la strada fatta e indicando a soci e affezionati il percorso da seguire per continuare a rimanere tra i club di montagna più apprezzati in Europa. I festeggiamenti per i 50 anni di uno dei più antichi circoli d’Italia infatti sono iniziati già a fine luglio con il Trofeo Franco Gemmo.

«Per il cinquantenario l’iscrizione al torneo era libera – spiega il direttore del circolo Sergio Vellar – Proprio per condividere con il maggior numero di persone i valori di sport e di condivisione che contraddistinguevano gli anni di presidenza di Franco Gemmo».

Uomo sportivo e imprenditore, Franco Gemmo, padre dell’attuale presidente Irene, è ancora oggi ricordato dai tanti golfisti per i suoi modi gentili, la sua allegria contagiosa e la sua irrefrenabile voglia di fare. Un’intraprendenza che lo portò a sviluppare il circolo asiaghese dalle iniziali 9 buche alle 18 e a incrementare il numero di soci fino a superare i 500 iscritti.

Correva l’anno 1960 quando l’allora presidente dell’azienda autonoma del turismo, Nereo Stella, chiese alla Cook’s di Londra un consulente per avere qualche idea per lanciare il turismo altopianese.

Gli esperti, osservando la conca altopianese dal Kaberlaba, dichiararono: «Questo Altopiano sembra un enorme campo da golf». Il dado era tratto. L’intraprendente Stella, con ostinata determinazione, riuscì a coinvolgere una trentina di soci e a dare il via al progetto, grazie anche ad un sostanzioso sostegno economico del Comune, dell’associazione albergatori e dell’ente provinciale del turismo.

Il progetto fu affidato allo studio inglese Harris&Cotton e le prime piantagioni arrivarono nel 1965. Trenta operai, a colpi di picco e badile, a cui si aggiunsero molti volontari, plasmarono il terreno creando un campo da golf di 9 buche. Nel 1990 il tracciato è stato poi interamente ridisegnate dal celebre architetto svizzero Peter Harradine e sono state aggiunte altre nove buche.

Sono poi seguiti la nuova club-house, l’albergo “Meltar Resort” e il prossimo centro servizi multifunzionale. I presidenti che si sono succeduti in 50 anni sono Nereo Stella, Oreste Bosso, Attilio Maraschin, Egidio Pioppi, Franco Gemmo, Nereo Sartori e l’attuale Irene Gemmo.

Il tracciato è considerato uno dei campi di montagna più belli d’Europa perché collocato su un altopiano a 1.065 metri d’altitudine. Presenta un percorso di oltre sei chilometri su 84 ettari di superficie. Oggi può contare su 700 soci, di cui 350 giocatori, che costituiscono la società che mira al miglioramento e allo sviluppo del circolo asiaghese senza scopi di lucro. Il Golf Asiago organizza circa 60 gare a cui partecipano circa 6 mila giocatori.

«I 50 anni sono un traguardo importante – commenta Irene Gemmo –. Una meta che racconta una storia di amicizia e di ideali all’insegna dello sport. Un sogno.

ORO_4189 bassa

Previous post

Per i giovanissimi golfisti i Beginners Events Us Kids targati Comitato Veneto Golf!

Next post

Ai ragazzi del Golf Verona il Campionato Nazionale Ragazzi, Trofeo Emilio Pallavicino! Bravissimi!