Golf Club Albarella

Il campo da golf di Albarella è l’unico a riunire queste due caratteristiche: realizzato dall’architetto inglese Harris, il percorso “sea-links” si snoda per 18 buche immerse in un contesto naturale mozzafiato, che lo ha presto reso una meta fissa per una clientela internazionale di alto livello.

LOGO ALBARELLA G.C alta risoluzione

La realizzazione del campo richiese nel 1972 l’estrazione dal mare di oltre due milioni di metri cubi di sabbia, e contribuì all’attribuzione ad Albarella del soprannome di campo “nato dal mare”. Il percorso si estende su 70 ettari di terreno e prevede uno svolgimento di 6.130 metri, caratterizzato da una serie di ostacoli d’acqua e di sabbia che mettono a dura prova la perizia dei giocatori con dune, laghi e olivelle selvatiche. Anche il vento spesso risulta essere una difficoltà in più per il giocatore, poiché la traiettoria della pallina è compromessa, ma il più delle volte la voce del vento si fa sentire con le onde che si infrangono sulla spiaggia che costeggia gran parte del campo. Il progettista, pur rispettando l’andamento pianeggiante del territorio, ha saputo renderlo estremamente divertente con green delicati e bunker maliziosi. Ma c’è qualcos’altro di insolito su quest’isola che lascia a bocca aperta il golfista appena oltrepassa il Golf Hotel per avvicinarsi all’immenso campo pratica: daini che brucano tranquilli, incuranti dei giocatori che si stanno allenando e che devono tirare proprio lì. E le sorprese non sono ancora finite: durante la partita non è raro vedere qualche fagiano far la guardia alla pallina sfuggita nel rough o un leprotto fermo ad aspettare che tiriate il vostro colpo. Un attimo per godersi lo spettacolo, poi basterà un leggero fischio e tutti se ne andranno senza che la concentrazione al gioco ne risenta pur regalandovi un ricordo straordinario. Al termine della gara per mettersi in forma velocemente niente di meglio che fermarsi alla premiazione sulla terrazza panoramica della Club House che si affaccia sul campo pratica e sul grande putting gren.

22

I’Albarella Golf Club ha ospitato in questi anni varie manifestazioni di prestigio, come l’Open Internazionale d’Italia (1986) e il “5° BMW Ladies Open” (1991), che ha visto, anche grazie al montepremi particolarmente ricco, la presenza delle migliori giocatrici a livello internazionale, ha ospitato 17 edizioni del torneo PGAI, con la partecipazione dei più famosi professionisti italiani e nel 1998 anche una delle sei tappe italiane del Challenge Tour. Da marzo a novembre le gare riscuotono popolarità e successo ai limiti della capienza ospitando circuiti e relative finali nazionali tra i più prestigiosi. E’ sede ideale per incontri di allenamento per professionisti e dilettanti. Ha ospitato i centri estivi Federali per ragazzi, i corsi brevettati giovanili clinics e corsi per avanzati e per principianti, anche nelle stagioni primaverili ed autunnali.

La particolarità dell’Albarella Golf Club è questa: si può giocare sempre, tutto l’anno.

Gabriele Marangon
Responsabile Albarella Golf Club

Tel. 0426-330124
Fax 0426-330830
e-mail: golf@albarella.it

Sito web : www.marcegagliatourism.com
Presidente : Rossano CANTELLI
Vicepresidente : Alessio DUO’
Segretario : Gabriele MARANGON
Maestro : Antonio DISSETTE
Green Keeper : Andrea CRIVELLARI

Responsabile attività giovanile: Antonio Dissette

Percorso : 18 buche mt. 6130, Par 72 Attrezzature : driving range, postazioni coperte, 2 puttingreen, pro-shop, noleggio carrelli, noleggio golf cart, golf indoor, club fitting, club repair.

Servizi : bar con terrazza panoramica, ristorante, golf hotel
Stagione : aperto tutto l’anno.
Giorno di chiusura : Martedì non festivo (escluso da aprile ad ottobre)
Altitudine : sul livello del mare

Come raggiungerci : arrivo in auto: autostrada da Milano o dal Brennero, percorso consigliato uscita Verona Sud, superstrada transpolesana fino a Rovigo, proseguire per Adria, Loreo, Rosolina, strada arginale di 12 km fino ad Albarella.Percorso alternativo, uscita Padova Est, s.s. Romea direzione Ravenna, Chioggia, Rosolina, strada arginale di 12 km fino ad Albarella. Autostrada da Bologna, uscita Rovigo,proseguire per Adria, Loreo, Rosolina, strada arginale di 12 km fino ad Albarella. Arrivo in aereo: aeroporto internazionale Marco Polo di Venezia.